Qual è la pentola più sicura?

Mi viene spesso chiesto “quale pentola dovrei usare?” È una grande domanda perché oltre ad essere consapevoli dei pesticidi sui prodotti, del mercurio nel pesce e delle sostanze chimiche in genere nel nostro cibo, è importante rendersi conto che la scelta di utensili da cucina può fare la differenza anche perché possono contenere sostanze chimiche che possono penetrare nel cibo, in particolare Teflon ma anche alluminio e piombo e persino PVC plastica.

Ecco le mie linee guida

  1. Evita pentole antiaderenti, pentole, bakeware e utensili perché contengono teflon. Sebbene le stoviglie antiaderenti siano molto comode, il teflon è composto da composti perfluorurati che sono stati collegati al cancro e ai problemi riproduttivi.
    http://www.ewg.org/research/pfc-…
  2. Se usi stoviglie antiaderenti e il rivestimento si stacca, non dovresti usarlo. Prendine di nuovi
  3. Se si utilizzano stoviglie antiaderenti e il rivestimento è intatto, evitare di riscaldarle a temperature superiori a 450 ° C perché al di sopra di questa temperatura, rilasciano gas tossici.
  4. Evitare pentole e padelle in alluminio poiché potrebbe causare la lisciviazione dell’alluminio negli alimenti. Sebbene i pericoli di ingerire l’alluminio siano contestati da alcuni, penso che sia sciocco usarli perché non sappiamo di essere al sicuro.
  5. Evitare le stoviglie in ceramica che sono incrinate o scheggiate perché gli smalti usati nelle stoviglie in ceramica spesso contengono piombo e smalti scheggiati o scheggiati possono essere più propensi a lisciviare il piombo in cibi e liquidi.
  6. Evitare le cremagliere per piatti fatte di filo plastificato, sostituendo invece le rastrelliere in acciaio inossidabile

Quindi suggerisco di usare pentole in vetro e pentole e padelle in acciaio inox o ghisa. Anche le ciotole in acciaio inox e vetro sono ottime.

Questa settimana ho ricevuto più email da parte di lettori impegnati e mi chiedo quali sono le opzioni più sicure (e più sane) di pentole e bakeware da inserire nei loro registri regalo. Questo è un argomento che ho studiato un po ‘, quindi ho compilato le mie cinque migliori scelte in ordine di preferenza. Per fortuna, ci sono alcune grandi opzioni là fuori che non sono molto più costose delle varietà di teflon e antiaderenti.

Speriamo che questa lista sia utile per alcuni di voi, poiché ci sono molti cambiamenti che farei se potessi fare di nuovo il mio registro! In effetti, ho buttato via un po ‘di quello che c’era nel mio registro originale quando ci siamo sposati e sto lentamente comprando dei sostituti come posso permettermi.

I principali problemi con i bakeware tradizionali come l’antiaderenza e l’alluminio sono che possono lisciviare gli ormoni che spezzano le sostanze chimiche e le tossine nel cibo … probabilmente non è la scelta migliore! Alcune delle nuove opzioni vecchio stile sono molto meglio, e sono molto più divertenti da cucinare con una volta che si ottiene il blocco di loro!

Scarica la mia guida per imparare tutto sulle opzioni di pentole e bakeware più sicure e più calde.

Ecco le mie opzioni preferite di bakeware / pentole in ordine di preferenza:

1. Pentole e prodotti da forno in ceramica

Sono un grande fan di X-trema Cookware da quando ho ottenuto alcune delle loro padelle per Natale qualche anno fa. Sono gli strumenti di cottura più inerti che ho trovato e che non versano nulla nel cibo. L’unico lato negativo è che possono rompere se voi (o i bambini * li lasciate cadere mentre siete assistiti da una famiglia allargata * ahem *). Sono l’opzione più semplice in assoluto per pulire, in quanto è possibile utilizzare lana d’acciaio o tamponi di lavaggio senza graffiare la superficie. Hanno una superficie di cottura antigraffio, riscaldano uniformemente e conservano i sapori negli alimenti.

Sono tecnicamente lavastoviglie, forno, microonde e fornello sicuro e possono essere lavati con qualsiasi cosa. Adoro queste padelle così tanto che, nonostante i miei figli rompano la mia padella TWICE, l’ho sostituita. Cucinano meglio della ghisa o dell’acciaio inossidabile e sono più facili da pulire!

I miei preferiti sono la padella da 10 pollici (che uso più volte al giorno) e la pentola da 3.5 Quart, che uso per cucinare zuppe, riscaldare cibi e persino infornare.

Xtrema-Ceramcor ha anche alcuni set di stoccaggio di alimenti in silicone pieghevoli che sono molto compatti nell’armadio ma possono conservare in modo sicuro i cibi nel frigorifero o nel congelatore (e possono essere riscaldati tecnicamente, anche se preferisco non riscaldarli in silicone).

Pssst … Xtrema offre uno sconto del 10% su qualsiasi ordine con il codice WMX10 se si utilizza questo link. (Questo è un link di affiliazione, quindi se decidi di acquistare tramite quel link, o qualsiasi altro link sul sito, potrei ricevere una piccola commissione per aiutare a supportare il mio blog. Molte grazie!)

2. Pentole in ghisa

Per quanto possa sembrare divertente, sono felice di aver ascoltato i consigli della mia bisnonna e del mio papà (che era un boy scout) e ho iniziato a cucinare con la ghisa. All’inizio ero preoccupato perché sembrava complicato eseguire la ghisa e pulire senza usare saponi abrasivi, ecc. Ora che ci sono abituato, amo la ghisa e il beneficio aggiunto del ferro in più nelle nostre diete. Lo uso principalmente per cucinare le carni e per friggerle in olio di cocco (ho una grande padella che tiene perennemente circa un centimetro di olio di cocco o sego per friggere … parliamo di buon condimento!).

Finché non lo strofinate con sapone e un brillo, una buona padella in ghisa può essere un’ottima superficie antiaderente su cui cucinare e cuoce in modo uniforme e con un buon sapore. L’unico inconveniente è che non è possibile cucinare prodotti a base di pomodoro in quanto l’acido interagisce con il pH della padella e ottiene un sapore diverso. La ghisa è eccezionale perché può essere usata nel forno o sul piano di cottura (o sul fuoco da campo!) O tutto quanto sopra.

Il mio pezzo preferito in ghisa è la mia grande padella, che è ottima per friggere, cucinare le carni e persino cuocere al forno. Una padella più piccola è ottima per uova e omelette da forno e adoro il mio forno olandese con padella in alto come se fosse un doppio dovere e cuoce un arrosto medio nel forno o un ciabattino al fuoco. Una padella è ottima anche per le carni, specialmente in inverno quando fa troppo freddo per grigliare … anche se forse con tutti i discorsi della terapia del freddo ultimamente, dovrei semplicemente succhiarlo e grigliarlo al freddo

Assicurati di condire bene la ghisa prima di usarla, in modo che il cibo non si attacchi e cuocerà meglio.

3. Ghisa e gres smaltati Le Creuset

Il motivo per cui questa non è una delle mie prime due opzioni è a causa del costo. Le Creuset è il gold standard dei bakeware e delle pentole e ha i prezzi per farlo. Il pezzo di Le Creuset che posseggo cuochi meravigliosamente e spero di aggiungere alla mia collezione un giorno. Se hai il budget, o stai cercando una grande opzione per un registro di nozze, includerei alcuni pezzi di Le Creuset.

Il mio preferito (l’unico che ho provato) è la pentola in pietra rivestita per cucinare la casseruola, che cuoce in modo incredibilmente uniforme e rende delizioso il cibo e che è anche facile da pulire. (È anche stupendo e arriva in colori che si abbinano alla tua cucina … Adoro quelle rosse!). Hanno anche pezzi di colore abbinati tra cui il loro forno francese che è sulla mia lista di if-I’m-rich-one-day.

4. Gres regolari

Più per la cottura che per la cottura sul fuoco, il gres è un’ottima alternativa alle teglie in alluminio o alle teglie per arrostire. Ci sono anche muffin, pane (non grano!) Padelle e molti altri pezzi di gres.

Questi possono essere difficili da pulire ma danno un sapore incredibile al cibo e cuociono in modo molto uniforme. Non vorrai usare il sapone, perché la pietra assorbe il sapore, ma un pezzo di gres adeguatamente curato può durare una vita!

I miei preferiti: la teglia di base in gres (grande) che utilizzo per grigliare le verdure, infornare i biscotti sani e riscaldare il cibo. È così versatile, inoltre ho un allenamento al braccio sollevandolo! Mi piacciono molto anche i loro piatti da forno che possono fare casseruole, carni, ecc. Hanno anche le teglie per il pane, ma chi usa quelle …

5. Vetro e Corningware

Corningware in particolare ha un valore molto nostalgico per me, dal momento che ricordo di averlo visto in entrambe le case dei miei genitori e di averlo usato nella casa dei miei genitori crescendo. Non è così versatile ed è usato principalmente per la cottura, ma è economico (comparativamente) ed è basso sulla scala di leach-poisons-in-my-food.

I miei preferiti: questo set di Corningware che ho usato (e spezzato) ampiamente e il mio amato set Pyrex Storage che uso molto perché non uso la plastica e tutto nel mio frigo è conservato in questo o in vasi di muratore .. quindi di classe! Uso anche le mie coppe Pyrex con coperchi e il mio set Bake e Store Pyrex! Se ti stai registrando per la tua cucina, ci metterei un sacco di Pyrex e Corningware! (e piatti di Corell .. quelle cose non si rompono facilmente … i miei figli hanno provato!)

6. Acciaio inossidabile

L’acciaio inossidabile è anche una buona opzione, anche se personalmente preferisco gli altri tipi sopra. Abbiamo diversi buoni pezzi inossidabili che ci durano da oltre un decennio e sembrano ancora nuovi. I nostri articoli in acciaio inossidabile più usati sono questi grandi fogli di torrefazione che usiamo quotidianamente per arrostire carne, verdure e quasi tutto il resto …

Questo è il set che abbiamo ottenuto quando eravamo sposati e funziona davvero bene, in più è un’opzione più economica rispetto ad alcuni dei precedenti. Ho anche queste ciotole in acciaio inossidabile e le uso quotidianamente e le amo.

Che pentole usi nella tua cucina? Plastica o vetro? Alluminio o ferro? Qual è il tuo preferito? Pesare in basso!

Nella mia esperienza ho provato tutti i diversi tipi di pentole in momenti diversi della mia vita e credo che gli utensili da cucina più sicuri noti alle persone siano pentole e padelle in argilla pura non smaltate . Per i seguenti motivi:

  1. Il 100% del materiale grezzo è sicuro e inerte. È molto importante che le pentole siano completamente inerti o non reattivi perché il cibo è un’entità biochimica e durante il processo di cottura può facilmente accumulare tossine che fuoriescono dalla pentola. La maggior parte delle stoviglie – vetri, smaltati, metalli sono tutti soggetti a lisciviazione. I vasi non smaltati non sono reattivi quindi non liscivia nulla . Le pentole in argilla pura non smaltate sono realizzate in argilla primaria senza l’uso di additivi o tossine. L’argilla primaria è argilla naturale di alta qualità che di per sé è priva di tossine. Quindi le pentole e le pentole realizzate usando solo questo tipo di argilla e non smaltate sono le più sicure. (Seguire il test del bicarbonato di sodio per controllare la lisciviazione di metalli e prodotti chimici da pentole convenzionali)
  2. Pentole e padelle fatte da pura argilla cuocere con un diverso tipo di calore a volte noto anche come calore infrarosso lontano. Questo calore penetra gli alimenti più a fondo senza danneggiare le cellule nutritive. Metalli e altri materiali creati dall’uomo, invece, cucinano con il calore del vicino infrarosso che danneggia rapidamente i delicati nutrienti presenti nel cibo. (Le nostre dita / mani fatte dello stesso tessuto di cui sono fatte le piante possono bruciare quando tocchiamo una pentola di metallo / ceramica a mani nude. Non è lo stesso con l’argilla pura)

Quando una pentola può cucinare senza danneggiare i nutrienti e senza l’aggiunta di sostanze chimiche e metalli, allora è la pentola più sicura da usare.

Questi vasi e “traspiranti” e quindi diventano naturalmente antiaderenti in alcuni usi, sono molto facili da pulire e mantenere. Può durare una vita se ben curato.

Non tutti i vasi di terracotta non smaltati sono uguali, la maggior parte dei produttori utilizza solo argilla secondaria che non ha le stesse qualità dell’argilla primaria e molti altri additivi sono utilizzati anche nella fabbricazione. Un marchio americano di fiducia che produce argilla al 100% pura è Miriams Earthen Cookware.

Le pentole in ceramica sono le pentole più inerti che ho determinato e che non riescono a lisciviare qualcosa nei pasti. l’unico lato negativo è che possono spezzarsi nel caso in cui voi (o figli * ehm) li rilasciate nello stesso momento in cui vengono ordinati usando la cerchia estesa di parenti * ahem *). sono la scelta più semplice da pulire, in quanto è possibile utilizzare lana di metallo o tamponi di lavaggio senza raschiare il pavimento. hanno un piano di cottura antigraffio, scaldano leggermente e conservano i sapori negli alimenti

Possono essere tecnicamente lavastoviglie, forno, microonde e fornello sicuro e possono essere lavati con qualsiasi cosa. Mi piacciono molto quelle padelle che nonostante i miei ragazzi abbiano rotto la mia padella due volte, l’ho cambiato. Preparano la cena più in alto del ferro forgiato o inossidabile e sono meno complicati da facili!

Le pentole in ceramica sono le pentole più oziose che ho trovato e non drenano niente nel sostentamento. L’unico inconveniente è che possono interrompere la tua possibilità. Sono irrefutabilmente l’alternativa più facile da pulire, in quanto è possibile utilizzare vello d’acciaio o cuscini abrasivi senza graffiare la superficie. Hanno una superficie di cottura antigraffio, calda in modo equo e tenuta nei sapori negli alimenti.

Ho usato 316 pentole in acciaio inossidabile di titanio che è molto sicuro. Non reagisce ai prodotti chimici né alle sanguisughe nel cibo. È molto costoso, ma i benefici di esso sono inestimabili. Facile da preparare, facile da cucinare e facile da lavare. Inoltre, è una cottura senza acqua e non c’è bisogno di olio quando si frigge! E soprattutto, ha una garanzia a vita, che vuol dire … sono le ultime pentole che avrò fino all’ultimo giorno della mia vita sulla terra.

La pentola che non è conservata nella stufa è più sicura! Perché secondo la prima legge di Newton, non ci sarà alcun disturbo nello stato delle pentole, quindi nessun rischio !!!